Pelle secca e disidratata? Ecco la soluzione


 

Molte persone provano disagio a causa di una secchezza cutanea e una desquamazione importante, le cause possono essere molteplici, pertanto una volta effettuata un’accurata visita dermatologica che escluda importanti patologie, si può optare per l’utilizzo di prodotti cosmetici che aiutino a curare tale disagio con una sostanza naturale già presente nel nostro organismo: L’ UREA.

urea1

Tale sostanza fu scoperta nell’ urina umana all’ incirca nel 1700 e fu il primo prodotto organico ad essere sintetizzato artificialmente con lo stupore del vitalisti dell’ epoca, la quale corrente di pensiero,  Il vitalismo,  esaltava la vita intesa principalmente come forza vitale energetica e fenomeno spirituale, al di là del suo aspetto biologico materiale.

Attraverso la circolazione sanguigna l’UREA raggiunge i reni dove viene segreta come componente dell’urina, (catabolismo delle proteine) a volte in piccole quantità la si trova anche nel sudore, grazie alle sue caratteristiche molecolari viene utilizzata in cosmetica per disturbi dermatologici quali: psoriasi, xerosi, eczemi, cheratosi e callosità.

La più importante delle capacità di tale sostanza è senz’ altro quella idratante infatti l’UREA è capace di trattenere l’acqua nei tessuti e di rimuovere le cellule morte presenti sulla superficie cutanea. La causa principale della secchezza cutanea è l’inaridimento dello strato superficiale della pelle, in termini scientifici il fenomeno è noto come TEWL (trans epidermal water loss), tale fenomeno viene appunto, contrastato dall’ azione dell’UREA contenuta nei prodotti cosmetici, poiché idrata in profondità e ripristina il livello di idratazione cutanea al livello ottimale.

La cute a contatto con tale sostanza sintetizzata (contenuta all’ interno del prodotto cosmetico) reagisce esattamente come all’ UREA prodotta dall’ organismo, quando penetra nei tessuti veicolata da una crema o un balsamo, rimuove le cellule cutanee superficiali favorendone il rinnovo e così facendo accede agli strati di pelle sottostanti per svolgere la sua funzione emolliente. Maggiore è la concentrazione di UREA all’ interno di un prodotto cosmetico, maggiore è l’efficacia del trattamento, ma tutto dipende dallo spessore delle zone da trattare, più spessa è la callosità della pelle maggiore dovrà essere la concentrazione di UREA nel prodotto. Per esempio la concentrazione del 25% spesso viene consigliata per chi soffre di callosità sulla pianta del piede. Questa zona del nostro corpo che spesso viene trascurata ma che ha un importantissima funzione quella di sostenerci e di permettere il movimento, merita un trattamento cosmetico specifico specialmente se si soffre di callosità, screpolature o bruciore che spesso produce anche dolore.

Un rimedio efficace e pratico consiste nell’ indossare per un’ora e mezzo al giorno, dei calzini contenenti gel a base di UREA che appunto agisce sulle cellule morte in superficie eliminandole, ripristinando l’idratazione e donando sollievo. Oltre a tale prodotto ci sono una serie di accorgimenti che possiamo mettere in pratica per regalare ai nostri piedi benessere, innanzitutto cerchiamo sempre di indossare scarpe comode, traspiranti e non strette, indossare calzini di cotone ed utilizzare un piccolo strumento molto efficace: la pietra pomice. L’ azione della pietra pomice è veloce ed efficacie nell’ eliminare le callosità in eccesso del piede, basta “grattare” sulla superficie interessata fino all’ eliminazione delle cellule morte e poi applicare un prodotto idratante, meglio se a base di UREA, per prevenirne la formazione.

Evitiamo di camminare scalzi e ogni volta che laviamo i piedi asciughiamoli bene, se l’epidermide rimane umida può favorire lo sviluppo delle micosi (funghi), per evitare ciò e per rendere la pelle più morbida si possono eseguire pediluvi settimanali con sostanze naturali come olio di pompelmo, tea tree oil (antibiotico naturale), amido di riso o succo di limone.

Attraverso tali piccoli accorgimenti garantiremo ai nostri piedi un benessere prolungato potremmo dedicarci a lunghe passeggiate salutari ad un metro da terra come se avessimo le ali!!!!

piedi

A presto.

 

 

Annunci

3 pensieri su “Pelle secca e disidratata? Ecco la soluzione

  1. Simona Nesi ha detto:

    Cara Bebè , innanzitutto complimenti per il tuo blog che mette in risalto la tua esperienza, passione e la professionalità che ti contraddistingue ..
    Trovo particolarmente interessante i consigli sul benessere dei piedi che ci regali..
    Aggiungerei un bel Yamuna Foot Fitness che tu ben conosci e apprezzi.. Baci Simona

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...